Letture in italiano sabato 6 febbraio a Issy les Moulineaux

Un piccolo ritocchino al post già scritto lo scorso 28 novembre per informare tutti gli interessati che questo sabato 6 febbraio alle 16h00  alla Mediateca di Issy les Moulineaux sarà possibile ascoltare delle favole in italiano e in francese.  Per gli adulti che vogliono rispolverare l’inglese invece, é previsto un petit dejeuner o meglio un breakfast  animato da un madrelingua . Quando ? Domenica 7 febbraio alle 11h00. In entrambi i casi prenotazione obbligatoria.

28 novembre

In occasione del Salone del Libro per ragazzi di Montreuil che quest’anno ha l’Italia come invitato d’onore, la nuovissima (e bella) mediateca di Issy les Moulineaux-les Chartreux  propone per sabato 28 novembre ai bambini dai 4 anni in su,  una lettura di libri in lingua originale !

Per arrivare potrete prendere il nuovo prolungamento della T2 dalla Porte de Versailles e se il tempo lo permette approfittare per fare un giro al parco dell’Ile St. Germain proprio di fronte. Continua a leggere

Annunci

Letture al parco

Durante l’inverno le biblioteche parigine hanno un denso programma di letture di libri per bambini da parte dei bibliotecari.

E quando arriva l’estate ? Ecco che per tre mesi le letture si trasferiscono nei giardini accanto alle biblioteche. Bella idea no ? Se volete saperne di piu’ ecco il sito

Il mio mercoledi “santo”. Biblioteche a Parigi

biblioteca bambini parigi estero expatried alessia“Santo” non perchè questa è  la settimana santa, ma perchè per me i mercoledi sono di “passione”. Ieri, come ogni mercoledi, Matteo era a casa (e con lui il fratello). Infatti il sistema scolastico francese il mercoledi prevede, per i bambini delle materne ed elementari,   riposo (si’ per i bambini, non per le madri).

Quindi la maggior parte delle mamme lavoratrici che possono permetterselo stanno a casa (una specie di part-time che si chiama  4/5, ovvero 4 giorni su 5), le altre assumono una nounou (arriverà materiale sull’argomento quanto prima), il resto li mandano al doposcuola (pochissime hanno i nonni disponibili, non siamo in Italia !). Continua a leggere