Nuit Blanche 2014

nuit blanche 2014

Che dire sulla notte Bianca ? Una delle mosse di marketing dell’ex sindaco Delanoë (assieme a Paris Plage) che con un investimento relativo fa parlare di Parigi nel mondo intero (e fa copiare l’evento) . E comunque se lo scopo é di rendere l’arte contemporanea accessibile a tutti ben venga.

Anche se, permettetemelo, non tutte le opere sono dei capolavori (spesso mi hanno lasciata veramente interdetta). Sabato 4 ottobre, dalle 19h00 alle 07h00,  sara possibile girovagare in maniera originale in luoghi piu’ o meno conosciuti seguendo degli itinerari artistici. Quest’anno gli itinerari previsti sono 6:  Continua a leggere

Journées du Patrimoine 2014

Journées du patrimoine 2014

Decisamente il mese di settembre non è fatto per stare a casa, nemmeno un w-end.

Il 20 e il 21settembre si festeggiano in tutta europa le Journées européennes du patrimoine. Evento culturale della rentrée, le giornate testimoniano l’interesse dei francesi per la storia e per l’arte. Il patrimonio proposto ai visitatori è diversificato; architettura civile o religiosa, attività industriali o agricole, parchi e giardini, siti archeologici, patrimonio letterario …

Spesso per poter approfittare delle visite bisogna prenotare ; quindi vale la pena di guardare il programma per tempo altrimenti si rischia di non trovare posto. Vi segnalo qui qualche buona idea di visita  da fare con i bambini.

Allora pronti via, e soprattutto tanta pazienza per le code che inevitabilmente vi troverete ad affrontare.

Come ti riciclo l’albero di Natale a Parigi

Cos’è che resta,  finite le feste di Natale, scartati i regali, spolpati panettoni e torroni ? Semplice:  l’albero di Natale. Spesso in mezzo ad un marciapiede fino al successivo passaggio della nettezza urbana. Continua a leggere

Fete de la Nature 2012

Dal 9 al 13 maggio si festeggia in tutta la Francia la Fete de la Nature.

Un’occasione per tutti per scoprire i tesori naturali che arricchiscono questo paese. Sicuramente troverete un parco o un giardino vicino a casa dove assistere a qualcosa di interessante. E sul loro sito anche un’applicazione da scaricare sul vostro telefono per programmare la vostra visita.

Cosa fare questo w-end 24-25 settembre

Un po’ di spunti per questo ultimo w-end di settembre, che si annuncia discreto, metereologicamente parlando.

Per i piu’ “attivi” la  Parigi-Versailles, 16 km di corsa . Per chi abita nella zona sud-ovest (Paris 15me, Issy les Moulineaux, …), ricordarsi che il traffico sarà bloccato dalle 09.00 alle 15.00 circa, quindi dimenticatevi la macchina. Continua a leggere

Festa della Musica 2011

 

Come ogni anno il 21 giugno in  Francia e in tanti altri paesi nel mondo si festeggerà la “Festa della Musica“.

A Parigi come sempre è previsto un programma da paura. Guardare per credere, vale la pena organizzarsi un programmino per sincronizzare gli spostamenti. Continua a leggere

Odyssée verte

Avete voglia di passare una domenica diversa ? Non sapete cosa fare con i bambini il mercoledi ? Ho trovato quello che fa per voi.

A 55 km da Parigi all’espace Rambouillet trovate l’Odysée verte.Si tratta di un sentiero di 300 m. sospeso tra gli alberi a 5 metri dal suolo. Niente di acrobatico in quanto il parco è pensato per le famiglie con bambini (a partire da 4 anni). Continua a leggere

Ancora cinema all’aperto, au clair de la lune

E ad agosto dal 4 al 22, ancora cinema all’aperto “itinerante” nei vari quartieri di Parigi. Si tratta della 10a edizione del “Cinema au clair de la lune”. Un’ottima occasione per rivedere dei classici. Per il calendario e indirizzi qui trovate tutte le info.

Fete de la Nature 2010 e Nature Capitale

Con la grande speranza che il prossimo w-end faccia finalmente un po’ piu’ caldo e bello, dal 19 al 23 maggio si festeggia in tutta la Francia la Fete de la Nature.

Un’occasione per tutti per scoprire i tesori naturali che arricchiscono questo paese. Sicuramente troverete un parco o un giardino vicino a casa dove assistere a qualcosa di interessante. Continua a leggere

Riciclare l’albero di Natale anche nel 2010

Ne ho già parlato l’anno scorso, ma l’argomento resta sempre di attualità.  Se state per disfare il vostro albero di Natale, pensate a non lasciarlo sul marciapiede, fa tanta tristezza.

A Parigi esistono ben 95 punti di raccolta per fare in modo che il vostro bell’albero possa essere riciclato e trasformato in compost. Sono sicura che ne troverete uno non lontano da casa vostra. A questo indirizzo tutte le informazioni e l’elenco dei punti di raccolta.

Mi raccomando gli alberi devono essere senza decorazioni ( e direi), senza neve artificiale e senza sacchi. E avete tempo fino al 24 gennaio.

Il 14 luglio, la grande festa francese

Chi sarà a Parigi questo 14 luglio, non potrà perdere il defilé sugli Champs Elysées. Il programma della mattinata lo potete trovare qui; dopo l’arrivo del Presidente alle 10h00 ,  seguiranno a partire dalle 10h30 i defilé in aria e per terra.

Continua a leggere

Letture al parco

Durante l’inverno le biblioteche parigine hanno un denso programma di letture di libri per bambini da parte dei bibliotecari.

E quando arriva l’estate ? Ecco che per tre mesi le letture si trasferiscono nei giardini accanto alle biblioteche. Bella idea no ? Se volete saperne di piu’ ecco il sito

Musica e cinema sotto le stelle al Parc de Saint Cloud

Vi piace la musica ? Vi piace il cinema ? Allora segnatevi queste date : dal 25 al 27 giugno nel Parco di Saint Cloud potrete assistere ad  un festival di cinema dove la musica sarà l’ospite d’onore. Continua a leggere

Bambini bilingue a Parigi- Playgroup in italiano per bambini dai 3 ai 6 anni

Circa un anno fa avevo in mente la creazione di un’ associazione per bamini bilingue.  Un posto dove far  incontrare  questi fortunati bambini, dove poter parlare l’italiano , facendo loro  capire  che l’italiano non si parla solo in casa e in Italia ma che anche qui a Parigi. Il tutto chiaramente attraverso il gioco e il divertimento con un’animatrice che non fosse la mamma. Continua a leggere

Journées du Patrimoine

Decisamente il mese di settembre non è fatto per stare a casa, nemmeno un w-end. E anche se il tempo sarà inclemente ci si potrà rifugiare in un museo.

Il 20 e il 21 settembre si festeggiano in tutta europa le Journées européennes du patrimoine. Evento culturale della rentrée, le giornate testimoniano l’interesse dei francesi per la storia e per l’arte. Il patrimonio proposto ai visitatori è diversificato; architettura civile o religiosa, attività industriali o agricole, parchi e giardini, siti archeologici, patrimonio letterario ….(buttate un po’ un occhio agli “eventi speciali“).

Allora pronti via, e soprattutto tanta pazienza per le code che vi troverete ad affrontare.

Ballon Air de Paris

Dal 1999, nel parco André Citroën (XVmo arr.) campeggia il « Ballon Air de Paris » , una mongolfiera che ha iniziato al volo più di mezzo milione di passeggeri.

Da qualche mese, e per la prima volta al mondo, il pallone acquista una nuova dimensione diventando un indicatore della qualità dell’aria. Continua a leggere

Rendez vous aux jardins

giardini francia

Sperando che il tempo atmosferico sia clemente, dal 30 maggio al 1° giugno si festeggia  il “Rendez-vous aux jardins” , ennesimo viaggio alla scoperta della natura. Se il venerdi’ é dedicato piuttosto alle visite scolastiche, sabato e domenica giardinieri, proprietari ed amministratori di giardini incontreranno il grande pubblico e spiegheranno il loro lavoro.  Continua a leggere

Embarca ‘son

Ieri siamo riusciti a passare alla festa della natura sull’Ile St. Germain. Le iniziative per grandi e piccoli sono state numerose.

Un’attrazione che mi ha colpito è stata il “manège  interactif” a pedali.  Manège  in francese vuol dire giostra. Ho parlato un po’ con l’ideatrice di questa strana invenzione. Lavora nelle creche (asili nido) come animatrice musicale e aveva voglia di creare qualcosa di musicale ed ecologico al tempo stesso. Continua a leggere

24-25 maggio, Festa della Natura

Il 24 e 25 maggio si festeggia dappertutto in Francia La Fête de la Nature. Piu’ di 1000 manifestazioni gratuite, da ritrovare sul sito http://www.fetedelanature.com/ e suddivise in base al dipartimento, tema, ecc

Qualche esempio:  Continua a leggere

Entrata gratuita

Ieri dopo aver fatto i contadini, non potevamo perderci l’ennesima prima domenica del mese. E siccome mi sembra che sia uno degli argomenti piu’ gettonato da tutti e uno dei motivi per cui molti di voi arrivano sul mio sito, vi aggiungo un altro museo-giardino gratuito la prima domenica del mese (ma credo che normalmente non sia molto caro).

Si tratta del museo e giardino Albert Kahn a Boulogne. Il museo a mio avviso è in rifacimento, e comunque ieri non saremmo stati in forze per la visita: ma il giardino è semplicemente fantastico. Sarà che non me lo aspettavo proprio,  ma in mezzo ai palazzi si apre questo gioiellino di 4 ettari. Corsi d’acqua, ponticelli, giardino giapponese. E i colori ! Semplicemente fantastico !

Per arrivare: Metro : Boulogne-Pont de Saint Cloud (Ligne 10)

Concerti nei chioschi

Dei parchi a Parigi ho già parlato. Una simpatica iniziativa è che da aprile a settembre si puo’ assistere a piccoli concerti gratuiti nei chioschi della musica. Ogni genere di musica viene suonato, nei w-end ma non solo.

Per gli interessati ecco  il programma.

Parchi e giardini : Ile St Germain

ile st germain parco

A Parigi, parchi e giardini non mancano;  la ricchezza e la varietà degli spazi verdi mi hanno colpito dal primo giorno e continuano a stupirmi. Avendo dei bambini,  la presenza o meno di spazi verdi vicini a casa è una variabile che incide notevolmente nella scelta dell’appartamento in cui vivere.

Ci  sono angoli a Parigi che nemmeno i parigini conoscono. E non so nemmeno io se fare troppa pubblicità perché è il “mio”parco (ci sono venuta ad abitare di fronte !)  ed è vero che se tutti iniziano a conoscerlo, la domenica inizierà ad essere sempre piu’ gettonato.Ma secondo me merita una visita perchè ci si puo’ veramente sentire in un angolo di campagna restando a 5 minuti dalla Torre Eiffel. Continua a leggere